Consigli per Ristrutturare il Balcone

Tanya harga

Invalid number. Please check the country code, prefix and phone number
Dengan mengklik 'Kirim' saya mengkonfirmasi bahwa saya telah membaca dan menyetujui Kebijakan Privasi bahwa informasi saya akan diproses.
Catatan: anda dapat mencabut persetujuan tersebut kapan saja dengan mengirim email ke privacy@homify.com.

Consigli per Ristrutturare il Balcone

Monica Mariani – homify Monica Mariani – homify
 Teras oleh LA FUCINA ITALIANA SRL, Klasik
Loading admin actions …

Cominciamo precisando che la differenza tra un balcone e un terrazzo non sta nella grandezza ma consiste nel fatto che un balcone sporge dalla casa mentre un terrazzo è compreso nel perimetro dell’edificio. In qualsiasi caso, come ogni parte della casa, col passare del tempo il balcone è soggetto a usura. Periodicamente quindi, necessita di verifiche, manutenzione e ristrutturazione. La soluzione migliore per affrontare la ristrutturazione è affidarsi a uno o più professionisti che garantiscano una realizzazione efficace e duratura.

Un balcone, anche piccolo, è una grande risorsa. A seconda delle dimensioni del balcone e dei gusti e delle esigenze di ciascuno, può diventare un comodo ripostiglio o può costituire un vero e proprio piccolo giardino dove trascorrere del tempo all’aria aperta godendosi il fresco nelle serate estive e il tepore dei pomeriggi primaverili e autunnali. Vediamo a grandi linee, cosa c’è da sapere prima di procedere con la ristrutturazione.

La struttura

  oleh Become a Home, Skandinavia

Il pavimento. Il balcone è costituito da varie parti che ne formano la struttura. La pavimentazione è costituita da materiali impermeabilizzanti, eventuali isolanti termici e poi dalla copertura che possiamo scegliere tra diversi materiali. Ristrutturare quindi significa intervenire sui vari strati che devono essere rimossi. Una volta che la soletta è tornata allo stato grezzo, dopo la verifica della pendenza per il deflusso dell’acqua, si può procedere riposizionare il materiale impermeabilizzante, l’isolante e la nuova pavimentazione.

Il parapetto. Questa parte del balcone può essere realizzata in diversi materiali per esempio in muratura o in metallo. Anche il parapetto è soggetto a usura e richiede interventi di manutenzione per esempio una ringhiera in ferro deve essere scrostata, trattata con l’antiruggine e poi riverniciata. Se invece il parapetto è in muratura deve essere prima scrostato, poi intonacati e infine tinteggiati.

Luce e acqua. Oltre una certa metratura è obbligatoria la presenza degli attacchi per acqua e luce. L’illuminazione deve essere conforme alle normative C.E.I. ed è soggetta a manutenzione ordinaria.

Le normative per il balcone

La ristrutturazione del balcone è un intervento di manutenzione straordinaria che si deve svolgere nel rispetto delle norme tecniche del regolamento edilizio. Se i lavori prevedono interventi su parti strutturali dell’edificio sarà necessario comunicare la data di inizio lavori. Inoltre è necessario presentare una pratica edilizia presso il comune. In alcuni casi, potrebbe essere necessaria una notifica preliminare alla ASL.

Quando ristrutturare

 Teras oleh Design for Love, Skandinavia

È il momento di ristrutturare quando, a causa dell’usura e dell’esposizione alle intemperie, i materiali perdono le loro caratteristiche di impermeabilità e idrorepellenza. I materiali impermeabilizzanti devono, per legge, essere garantiti per almeno 10 anni. In realtà durano molto di più ma è bene procedere a verificarne l’efficacia almeno ogni 5 anni.

La ristrutturazione richiede mediamente circa una settimana. Per consentire ai vari materiali di asciugare, è meglio procedere durante l’estate o in primavera. Le condizioni climatiche infatti determinano la possibilità o meno di portare avanti i lavori.

I materiali

 Teras oleh marta carraro , Rustic

Per quanto riguarda i materiali, la scelta è molto ampia e naturalmente dipende dai gusti di ciascuno. Ci sono però delle considerazioni da fare prima di decidere. Innanzitutto il clima influisce sulla scelta. Dove il clima è prevalentemente caldo, sarà bene scegliere colori chiari per evitare che il pavimento si riscaldi eccessivamente sotto il sole. Se invece il clima è freddo, sarà opportuno scegliere materiali che reggano bene le frequenti gelate. Inoltre, bisogna comunque tenere conto che i materiali che andremo a scegliere devono essere resistenti all’umidità e alla pioggia. Non sottovalutiamo poi la possibilità di poterli facilmente pulire in caso di macchie.

Lo stesso tipo di valutazione riguardo al clima, dovrà essere applicato per la scelta di eventuali arredi e coperture per proteggere il balcone dal sole o dalla pioggia e anche nella scelta delle piante che andremo a scegliere per abbellire il nostro spazio all’aperto.

I costi

Non è facile dare un’indicazione precisa riguardo al costo della ristrutturazione. Sono molte le variabili che influiscono sui costi, dipende infatti dalla portata dell’intervento, dalla grandezza della superficie da ristrutturare e soprattutto dai materiali che vengono scelti. Ovviamente i materiali migliori hanno un costo superiore, sono però maggiormente efficaci e performanti.

Il consiglio dunque è sempre di farsi aiutare da esperti che sappiano proporre, in base alla necessità, la soluzione migliore.

 Rumah oleh Casas inHAUS, Modern

Butuh bantuan dengan projek Anda?
Hubungi kami!

Temukan inspirasi hunian